Fasi genetica Preimpianto

Le fasi genetica Preimpianto

Genetica Preimpianto

Genetica Preimpianto


S
ono quelle classiche della fecondazione in vitro e quindi

Stimolazione ovarica: al fine di ottenere un maggior numero di ovociti da inseminare e conseguentemente un maggior numero di embrioni
Prelievo dei gameti femminili e maschili : in questa fase la donna viene sottoposta ad un prelievo ovocitarioecoguidato in sedazione e l’uomo produce il liquido seminale.
Inseminazione (ICSI): lo spermatozoo viene iniettato tramite iniezione intracitoplasmatica nell’ovocita ottenendo la formazione dello zigote.
fase 2
Biopsia del
trofoectoderma: alcune cellule (circa 4-6) del trofoectoderma vengono prelevate  dalla blastocisti in maniera assolutamente non invasiva ed inviate al laboratorio genetico che  effettuerà l’analisi.
Analisi genetica del campione: tramite tecniche diagnostiche di biologia molecolare (Array CGH, PCR e WGA) le cellule prelevate dalla blastocisti vengono analizzate.
fase 1
Trasferimento in utero : prevede l’inserimento in utero della/e blastocisti risultata/e trasferibile/i.
Accertamento della gravidanza:  dopo due settimane dal transfer embrionale si effettua il dosaggio ematico della βHCG (gonadotropine corioniche).

 

 

Approfondisci: Diagnosi Genetica Preimpianto